parallax background

Marco Citron

Il Sacrario Mancini a Perugia e la Villa Micheli a Ceccano
1 aprile 2008
Il Progetto 31
1 aprile 2008
 

IRREGOLARE

Irregolare è il nome di un lavoro fotografico in divenire, una galleria di ritratti urbani, un viaggio nella città contemporanea, forse più vicino al ricordo dell'espressionismo che non alla ricerca oggettiva di Bernd e Hilla Becher. Irregolare è la stessa scelta dei soggetti, diversi fra loro, a volte progetti di recente costruzione, altre archeologia industriale, altre ancora edifici "d'autore", più spesso anonimi. Irregolare è il modo di ritrarre le forme, alterando analogicamente tempi e spazi, prospettive e simmetrie, tonalità e cromatismi. Irregolare è il tentativo d'interpretazione, in cui l'architettura originaria si perde per arrivare a qualcosa d'altro. Nell'irregolare si esprimono lo spazio e la società contemporanea: pulsazioni e intervalli, attori e forme, oggetti e soggetti non conformi né uniformi, che non ottemperano alla regola, a certe norme o consuetudini, a disposizioni di legge, a regolamenti e simmetrie. Ma l'irregolare non sta nella forma o nello sguardo bensì nel loro contrasto: paradossalmente, se messo a fuoco, esso diventa altro.

 

HOME SWEET HOME

Case, palazzi, agglomerati; per la maggior parte edilizia popolare con alcuni degli esempi più devastanti mai realizzati in Italia come "Rozzol Melara" a Trieste o le "Lavatrici" a Genova. Ma nonostante questa serie di immagini sembri avere come unico oggetto di ricerca l'architettura, l'interesse dell'autore è altro rispetto alla documentazione dei luoghi o alla semplice riproduzione fotografica di una costruzione. Vorrebbe rappresentare piuttosto quel senso di estraniamento, inquietudine, malessere che può scaturire dal vedere/vivere di fronte a "paesaggi" come questi. E la raffigurazione di tutto questo non può che essere "allucinata"; ecco perché i colori sono irreali (uso del materiale Polaroid), le geometrie deformate e i piani sfuocati.

 
Marco Puntin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *