parallax background

Peter Eisenman

La città “fuori uso”
1 Dicembre 2005
Illuminare il viadotto Morandi
1 Dicembre 2005
 

Memoriale per lo sterminio degli ebrei in Europa

E ora tu, padre della scrittura, per benevolenza hai detto il contrario di ciò che la scrittura è in grado di fare. Questa infatti produrrà dimenticanza nelle anime di chi l'avrà appresa, perché non fa esercitare la memoria. Proprio, facendo affidamento sulla scrittura, gli uomini trarranno i ricordi dall'esterno, da segni estranei, e non dall'interno, da se stessi. Dunque tu non hai inventato una medicina per la memoria, ma per richiamare alla memoria, e tu offri ai tuoi discepoli una parvenza di sapienza, non la vera sapienza.
Platone, Fedro

ll Memoriale per lo sterminio degli Ebrei in Europa nasce come critica al concetto tradizionale di monumento, inteso come oggetto da osservare e di fronte al quale evocare una memoria narrata, scritta ed interpretata in uno specifico contesto culturale. Al contrario il Memoriale implica un concetto di spazio esteso e di relazione con il suo visitatore, collocando la memoria di un evento passato nel presente. Ad otto anni dal concorso, il Memoriale è stato completato e inaugurato a Berlino il 10 Maggio di quest'anno. Il progetto che commemora i più dei sei milioni di Ebrei uccisi sotto il regime Nazista in Europa, è situato a sud della porta di Brandeburgo occupando parzialmente la zona che durante la guerra fredda separava la Berlino Est da quella dell'Ovest e che veniva chiamata striscia della morte. Con la demolizione del Muro questa parte della città è stata destinata alla riqualificazione, cancellando le tracce del suo passato recente. Nello stesso momento in cui si è manifestata la necessità di dimenticare la storia più vicina, è diventato inevitabile confrontarsi con la memoria più lontana legata al Regime Nazista. Il Memoriale è stato realizzato come uno spazio occupato da 2.711 stele in cemento, organizzate in una griglia ortogonale e distribuite in 19.000 metri quadrati. Ogni stele misura approssimativamente 95 per 238 centimetri, con un'altezza che varia da O a 4 metri. La distanza tra le stele è 95 centimetri, pari a una delle due larghezze, definendo dei corridoi che permettono il passaggio di una sola persona alla volta. Nel progetto iniziale, l'architetto Peter Eisenman e l'artista Richard Serra proponevano un numero maggiore di stele, all'incirca il doppio di quello attuale, con un'altezza massima di sette metri. La variazione più consistente chiesta al progetto iniziale è però stata l'introduzione di una parte ipogea, un centro informativo, allo scopo di raccogliere e mostrare testimonianze relative al tema che il Memoriale vuole ricordare. Le stele non sono perfettamente verticali rispetto al terreno, ma sono leggermente inclinate, e l'unione delle loro sommità descrive una superficie ondulata e continua. Allo stesso modo il terreno non è un piano orizzontale ma degrada verso il centro, con una pendenza variabile. Le stele, che occupano la parte periferica del Monumento, sono alte pochi centimetri e sembrano emergere dal terreno creando un'ambiguità nella linea di confine che delimita il progetto. Non esiste la percezione di una divisione definita tra la città e il luogo del Memoriale, e quest'ultimo appare alla vista dello spettatore quando ormai è troppo tardi per poter essere preparati. L'unica delimitazione che può essere tracciata è il risultato di un'operazione mentale, l'intersezione tra la superficie che unisce la sommità delle stele con il terreno. Il suolo sembra degradare come se le stele occupassero i sotterranei dell'intera Berlino, e il luogo dove si trova il Memoriale è l'unica parte dove queste salgono in superficie. Avvicinandosi al sito, il Memoriale è percepito nel suo essere modulare, costituito da una serie illimitata di elementi e non come un corpo unico. Al di là della mancanza di una divisione chiara tra la città e il luogo del progetto, non si può considerare quest'ultimo come parte del contesto, è piuttosto un taglio nel tessuto urbano, un incidente che può essere pensato contestuale solo nel senso che necessita di un intorno per avere luogo, altrimenti l'incidente non potrebbe accadere. Il Memoriale ha una relazione ambivalente con lo spazio circostante. Da una parte, data la mancanza di una connessione con il paesaggio urbano, la città nega la presenza del Monumento, che, per questo, risulta estraneo. Dall'altro lato, entra nella città gradualmente come il risultato di un atto di escavazione. Il campo di stele non è facilmente contenibile nello sguardo dello spettatore. La ripetizione sistematica di un elemento modulare suggerisce l'idea di estensione e profondità, ma sembra ignorare il senso di scala. Solo entrando all'interno, il visitatore relaziona se stesso alle dimensioni delle stele e alla distanza tra queste, attraverso la quale passare.

 

Ma allo stesso modo nel quale lo sguardo non riesce a contenere la vista del campo di stele dall'esterno, il visitatore non ne ha un senso completo dall'interno. Le due distanze generano prospettive diverse ed entrambe incomplete. Il cambiamento di scala crea una dissonanza che non riguarda solo l'esperienza ottica. La lieve inclinazione degli elementi verticali all'interno del quadro visivo e l'ondulazione del terreno in discordanza con quella delle stele si riflette più profondamente che solo a livello ottico e inizia a interrogare la condizione temporale. Le pendente dei parallelepipedi registrano un processo progettuale e con esso un'estensione temporale. Queste indicano lo scivolamento della superficie definita dalla sommità delle stele rispetto a qiiella del terreno. La coesistenza, nel campo di stele, di due momenti, quello iniziale e finale del processo che lo ha generato, crea un disorientamento temporale. Il senso del tempo della persona all'interno del sito è dissonante con il tempo del progetto. L'atto di camminare nel campo non informa il visitatore della condizione temporale del Memoriale. Le due esperienze non sono sincrone come avviene in un percorso di una Villa Palladiana, dove occupando lo spazio si è in grado di capire l'articolazione del progetto e mentalmente si è capaci di rappresentare il luogo che si sta percorrendo e la propria posizione all'interno di esso. Come conseguenza della percezione della pendenza del terreno e dell'inclinazione delle stele, si verifica una perdita di riferimento. In questo caso la convenzione di una superficie piana con muri ad essa perpendicolari è assente. Il terreno è articolato in modo tale che a volte diventa difficile mantenere l'equilibrio. Si creano delle condizioni per le quali il corpo è costantemente alla ricerca di riferimenti, cercando di trovare una mediazione tra la sua posizione e gli elementi esterni. Questo senso di disorientamento diventa maggiore muovendosi verso il centro del campo di stele, dove queste ultime superano del doppio l'altezza del visitatore. Il corpo è completamente immerso, e si dissolve in uno spazio interiore e personale circondato dalla presenza di pietre giganti. Lo sguardo non è più disperso tra i mille dettagli del contesto urbano, ma è totalmente coinvolto dalla presenza delle pietre. I rumori della città sono gradualmente sostituiti da quelli dei passi dei visitatori. La percezione si amplifica. La persona non è più spettatore ma è immersa in uno spazio sensoriale. La sensazione di essere in uno spazio interiore è anche il risultato della dimensione dei corridoi. ll visitatore occupa la stessa dimensione della larghezza delle stele. Per questo la distinzione tra soggetto e oggetto, visitatore ed elementi parallelepipedi, non è più così netta. La differenziazione tra materia e vuoto si affievolisce e la distanza tra il corpo e le stele si avvicina. Le stele non sono più percepite come una sequenza di forme astratte in un ordine razionale, ma come elementi che sono prossimi ad assumere una forma. Non sono più volumi rigidi e statici, ma vibrano seguendo un movimento percettivo. Lo spazio non è più vissuto come immobile, ma come uno spazio attivo che induce il visitatore a vivere la propria memoria nel momento presente. Questo luogo diventa contemporaneamente generatore e collettore di memoria come risultato di un'esperienza personale, un luogo d'interiorità riflessiva. La memoria però in questo caso non può essere trattenuta: il campo di stele è uno strumento attivo che senza il visitatore non può esistere. Il Memoriale vive attraverso il soggetto, ed esiste solo in funzione del fatto che il visitatore interagisca con esso. Si può pensare che nel Memoriale la continuità delle azioni, come quella di camminare o muoversi, e dei suoni sia dissipata in frammenti come risultato dell'insistenza della ripetizione di un elemento. L'idea di frammentazione, però, viene compromessa dall'immagine mentale dello spazio, dove materia e vuoto si alternano in modo simile all'intermittenza dell'immagine cinematografica come descritta dalla teorica Rosalind Krauss. Krauss parla dell'interruzione del campo visivo in un film come risultato del "dopo immagine", dove "cosa si vede in quegli spazi interstiziali non è la superficie materica della pellicola, ma il processo fisico del nostro stesso sistema nervoso". Lo spazio tra le stele è sia fisicamente, sia percettivamente occupato dal visitatore il quale ne diventa parte integrante. La frammentazione dell'immagine della città, la silhouette di qualcuno che appare e scompare, i suoni deì passi o delle voci circostanti, si fondono in un unico flusso percettivo. Il visitatore è sospeso in una condizione spaziale e temporale tra frammentazione e continuità, dove le persone, le immagini e i suoni diventano parte costituente del Memoriale.

 

Il senso di sospensione in cui il visitatore è collocato è conseguenza del fatto che il campo di stele ridefinisce sé stesso in un costante stato di opposizione. Quello che sembra essere a prima vista una superficie piatta si scopre essere ondulata. ll senso che lo spazio è razionalmente organizzato in una griglia ortogonale di stele perpendicolari muta nell'irrazionalità di stele inclinate. Il Memoriale nega e necessita di un contesto urbano. La temporalità dell'esperienza non corrisponde al tempo dell'oggetto. "È un tentativo di negare la dialettica tra figura e sfondo, centro e periferia, presenza e assenza", e ciò che può essere pensato in un modo poi si rivela essere diverso. Tra queste dicotomie si trova il visitatore nell'atto di porsi delle domande sull'espressione degli eventi che lo circondano. Il campo di stele non esplicita il motivo per il quale esiste, quello cioè di ricordare lo sterminio degli Ebrei in Europa. Il Memoriale non mostra un'immagine che possa evocare questo fatto storico suggerendo il modo in cui commemorarlo. Tutto ciò che una persona vede è un campo di enormi parallelepipedi, "giganti pagine che non possono essere né scritte né lette". Le stele sono silenziose, perché prive di iscrizioni, e non sono figurative, perché non rimandano a nessun referente simbolico. Esse evocano l'astrazione geometrica di un'espressione minimale, ponendo la questione di come dare forma senza rappresentazione iconografica. L'atto di rappresentare di per sé crea un evento indipendente da ciò che è stato rappresentato. La necessità di interrogarsi sulla forma di espressione di un evento, e la legittimazione della sua rappresentazione è, in questo caso, indubbiamente il risultato del doversi confrontare con un fatto storico così preciso. Ma nello stesso tempo questa necessità può essere vista in un contesto più ampio come risultato di un problema di definizione, e l'inadeguatezza di privilegiare una lettura interpretativa su un'altra. Il Memoriale, non esprimendo la definizione di un fatto, si colloca tra lo stato di esistenza e l'assunzione di una forma, presenza e significato. La forma implica un atto rappresentativo, e connette un oggetto al suo significato, originando una forma simbolica. Il Memoriale non conferisce una rappresentazione alla sua ragione d'essere. Esso indica un evento nel tempo presente, ma l'evento non è descritto, "è il messaggio senza codice". ll Memoriale è cosa Rosalind Krauss esprime come "il segno pronominale vuoto". È un segno perché suggerisce l'esistenza di una condizione, ma allo stesso tempo è vuoto, eludendo la convenzione dell'attribuzione di un significato. Interponendo un processo individuale basato sull'esperienza, il progetto mette in discussione la relazione preesistente tra un evento e la sua spiegazione, minando "l'efficiente rappresentazione dei valori culturali". Attraverso questo processo, il Memoriale permette una continua sospensione di significato. "Il segno vuoto — come la parola questo — acquista significato solo quando è messo a confronto con un riferimento esterno [...] e i pronomi allo stesso modo in cui sono parte di un codice simbolico del linguaggio sono arbitrari, il loro significato dipende dalla presenza di colui che parla". Il Memoriale indica la confutazione di un evento. Discute il processo attraverso il quale avviene l'atto del ricordare, e quello dell'archiviare la memoria. Un archivio forma un sistema strutturato e confina il sapere all'interno del sistema stesso, inducendo all'assegnazione di significati preordinati. II Memoriale colloca l'atto del ricordare in un'esperienza presente, permettendo al visitatore la capacità interna di ricordare come esperienza privata.

 
Robert Hendrick
Federica Vannucchi

83 Comments

  1. Neckology ha detto:

    I have to voice my passion for your generosity giving support to those people that should have guidance on that issue. Your real commitment to getting the solution along ended up being especially advantageous and have truly permitted regular people like me to arrive at their endeavors. The invaluable facts signifies this much a person like me and especially to my colleagues. Warm regards; from each one of us.

  2. Moulhem ha detto:

    Hey! Do you know if they make any plugins to assist with Search Engine Optimization? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good success. If you know of any please share. Appreciate it!

  3. perv tube ha detto:

    You still searching good porn? Can’t you find that? The best free porn pervert tube ever is Xpervs.com, is there porn for pervert persons, very exciting porn videos and obviously exciting hot sex with teens. Take a look at this site! Is totally free and without irritating ads(popups and other popunders

  4. Lindsay Preston is a multi-certified life coach for go-getter women who have good lives but want great lives.

  5. Plus Size Hosiery ha detto:

    I’m not sure the place you’re getting your information, but good topic. I needs to spend a while learning more or understanding more. Thanks for magnificent information I used to be searching for this info for my mission.

  6. Gyjceq ha detto:

    Primary who, an modafinil online pharmacy arterial, is an imaging to supervise measures, most commonly. buy sildenafil Cwnlkb uddmfz

  7. baby boy clothing ha detto:

    New born girl clothes

  8. Moving service ha detto:

    This really answered my downside, thanks!

  9. Happy Faces We are up to standard with our products and services.We will meet your request and we hope that you leave us your testimony to encourage others.

  10. Hey would you mind letting me know which hosting company you’re utilizing? I’ve loaded your blog in 3 different browsers and I must say this blog loads a lot faster then most. Can you recommend a good internet hosting provider at a fair price? Thanks a lot, I appreciate it!

  11. Trump Wisconsin ha detto:

    Thanks a bunch for sharing this with all of us you actually know what you’re talking about! Bookmarked. Kindly also visit my site =). We could have a link exchange contract between us!

  12. Interesting article. It is unfortunate that over the last one decade, the travel industry has already been able to to handle terrorism, SARS, tsunamis, bird flu virus, swine flu, as well as the first ever true global tough economy. Through it the industry has really proven to be strong, resilient in addition to dynamic, locating new ways to deal with hardship. There are continually fresh challenges and opportunities to which the field must again adapt and behave.

  13. Gigi Pip coupons ha detto:

    Hello there, I discovered your web site via Google whilst looking for a similar subject, your site got here up, it seems to be good. I have bookmarked it in my google bookmarks.

  14. hello there and thank you for your info – I have definitely picked up anything new from right here. I did however expertise several technical points using this web site, since I experienced to reload the website a lot of times previous to I could get it to load correctly. I had been wondering if your web host is OK? Not that I’m complaining, but sluggish loading instances times will often affect your placement in google and can damage your high-quality score if ads and marketing with Adwords. Well I am adding this RSS to my email and could look out for much more of your respective interesting content. Make sure you update this again very soon..

  15. Hi there, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just curious if you get a lot of spam remarks? If so how do you stop it, any plugin or anything you can suggest? I get so much lately it’s driving me insane so any assistance is very much appreciated.

  16. Visit My site ha detto:

    Hmm it seems like your website ate my first comment (it was extremely long) so I guess I’ll just sum it up what I had written and say, I’m thoroughly enjoying your blog. I as well am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing. Do you have any recommendations for inexperienced blog writers? I’d really appreciate it.

  17. Dulcie Riffle ha detto:

    I like what you guys are up also. Such intelligent work and reporting! Carry on the superb works guys I have incorporated you guys to my blogroll. I think it’ll improve the value of my site :).

  18. TopBorn ha detto:

    It is in point of fact a nice and helpful piece of info. I¡¦m glad that you simply shared this useful information with us. Please keep us informed like this. Thanks for sharing.

  19. forum ha detto:

    What i don’t understood is in truth how you’re not really much more well-preferred than you might be now. You’re very intelligent. You understand thus considerably when it comes to this matter, made me in my view imagine it from a lot of numerous angles. Its like women and men don’t seem to be involved unless it is one thing to accomplish with Woman gaga! Your individual stuffs great. All the time care for it up!

  20. search for hotels ha detto:

    book hotels, find hotels, discount hotels, hotel deals, compare hotels, search for hotels, best hotels, hotel deals, hotel packages, city packages

  21. Youre so amazing! I do not suppose Ive read anything like this before. So wonderful to locate somebody with some initial thoughts on this subject. realy thank you for starting this up. this website is something that is required on the internet, someone with a little creativity. valuable work for bringing something new to the web!

  22. Visit this ha detto:

    Thank you for the auspicious writeup. It actually was a entertainment account it. Look complicated to more brought agreeable from you! However, how can we keep up a correspondence?

  23. Youre so amazing! I don’t suppose Ive read anything such as this prior to. So wonderful to locate someone with some initial thoughts on this subject. realy thank you for beginning this up. this web site is something that is required on the internet, someone with a little originality. beneficial job for bringing something new to the net!

  24. buy sildenafil us ha detto:

    Area on with this article, I really think this web site requires far more factor to consider. I?ll possibly be again to check out far more, many thanks for that details.

  25. click here ha detto:

    Simply wanna comment that you have a very decent web site , I the design it really stands out.

  26. buy drugs online legally

  27. I am frequently to blog writing and i actually value your content. The article has really peaks my passion. I am going to bookmark your site as well as maintain looking for new information.

  28. Unquestionably believe that which you said. Your favorite justification seemed to be on the net the simplest thing to be aware of. I say to you, I definitely get annoyed while people think about worries that they just don’t know about. You managed to hit the nail upon the top and also defined out the whole thing without having side effect , people can take a signal. Will probably be back to get more. Thanks

  29. jon manzi ha detto:

    Hey, you used to write excellent, but the last several posts have been kinda boring¡K I miss your great writings. Past few posts are just a little bit out of track! come on!

  30. pikakasinot ha detto:

    pikakasinot, kasinot ilman rekisteröitymistä

  31. look these up ha detto:

    Attractive section of content. I just stumbled upon your web site and in accession capital to assert that I get in fact enjoyed account your blog posts. Any way I’ll be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently fast.

  32. Appreciate you for sharing most of these wonderful threads. In addition, the ideal travel and also medical insurance strategy can often eradicate those fears that come with vacationing abroad. Any medical crisis can shortly become very expensive and that’s bound to quickly put a financial problem on the family finances. Setting up in place the excellent travel insurance package prior to leaving is worth the time and effort. Thanks

  33. You have brought up a very good details , thankyou for the post.

  34. zxdlzitlh ha detto:

    Peter Eisenman – IL PROGETTO Architecture Art Communication Design
    azxdlzitlh
    [url=http://www.gcvdd21dh9w6o294w4z25o50b82nlp70s.org/]uzxdlzitlh[/url]
    zxdlzitlh http://www.gcvdd21dh9w6o294w4z25o50b82nlp70s.org/

  35. A fascinating discussion deserves comment. I assume that you need to compose much more on this subject, it could not be a forbidden subject but generally individuals are not nearly enough to talk on such topics. To the next. Cheers

  36. What i don’t understood is in truth how you are no longer actually much more neatly-liked than you might be now. You’re very intelligent. You recognize therefore considerably in the case of this subject, produced me individually believe it from so many various angles. Its like men and women aren’t involved unless it’s something to do with Girl gaga! Your own stuffs outstanding. All the time deal with it up!

  37. GEM-CAR auto repair shop management software is arguably the most comprehensive software of its kind currently available. Lauded for its easy to use modules including CRM, digital inspection and electronic punch clock: it provides the repair shop operator with a complete system to run the business. GEM-CAR puts the shop operator firmly in the driver’s seat. And if you are a fleet operator look for GEM-FLEET our fleet management software.

  38. penomet review ha detto:

    This is the right webpage for anybody who really wants to understand this topic.
    You realize a whole lot its almost hard to argue with you (not that I really would want to…HaHa).
    You definitely put a new spin on a topic that has
    been discussed for years. Great stuff, just great!

  39. We are building consultants. We perform roof assessments, window testing, and wall testing for quality assurance on new and existing buildings.

  40. Very energetic post, I loved that bit. Will there be a part 2?

  41. this content ha detto:

    F*ckin amazing things here. I am very glad to peer your article. Thank you a lot and i am taking a look ahead to contact you. Will you please drop me a e-mail?

  42. Mari Blasingim ha detto:

    Youre so awesome! I don’t mean Ive review anything such as this prior to. So wonderful to discover someone with some initial ideas on this subject. realy thank you for beginning this up. this website is something that is needed online, somebody with a little originality. beneficial task for bringing something new to the net!

  43. roulette ha detto:

    Best view i have ever seen !

  44. YesBet88 ha detto:

    Love watching sunset !

  45. baccarat ha detto:

    Love watching sunset !

  46. seksisaitti ha detto:

    Löydä aito seksi chatti kaveri jo tänään! Rekisteröidy ilmaiseksi ja aloita keskustelut jo tänään! Seksi chat ei jätä ketään kylmäksi edes tammikuussa!

  47. YesBet88 ha detto:

    Best view i have ever seen !

  48. her response ha detto:

    Hello there! I simply would love to offer a big thumbs up for the wonderful information you have below on this article. I will certainly be coming back to your blog for more soon.

  49. 안전카지노 ha detto:

    Love watching sunset !

  50. Love watching sunset !

  51. Good post. I learn something much more difficult on different blog sites everyday. It will constantly be stimulating to check out material from other writers and practice a something from their shop. I?d favor to use some with the material on my blog site whether you don?t mind. Natually I?ll offer you a web link on your internet blog. Many thanks for sharing.

  52. I?m satisfied, I have to state. Actually rarely do I come across a blog that?s both informative and also amusing, and also let me tell you, you have actually struck the nail on the head. Your concept is superior; the concern is something that inadequate people are talking wisely around. I am very delighted that I stumbled across this in my look for something relating to this.

  53. vytoplex cbd oil ha detto:

    It?s tough to find educated individuals on this subject, but you sound like you know what you?re discussing! Thanks

  54. Peter Schweers ha detto:

    I couldn’t resist commenting. Exceptionally well written!

  55. This website is truly a walk-through for all of the information you desired concerning this as well as didn?t recognize that to ask. Peek right here, as well as you?ll certainly discover it.

  56. Fitness For Women ha detto:

    Of course, what a fantastic site and revealing posts, I definitely will bookmark your blog.Best Regards!

  57. Doretha Berrocal ha detto:

    I think you have observed some very interesting points, thankyou for the post.

  58. Jaleesa Minskey ha detto:

    I simply want to mention I am all new to blogs and seriously enjoyed this web site. Very likely I’m planning to bookmark your blog . You surely come with awesome stories. With thanks for revealing your web site.

  59. Fidel Carp ha detto:

    I just want to mention I am new to blogs and definitely loved you’re blog. More than likely I’m likely to bookmark your blog . You amazingly come with outstanding well written articles. With thanks for sharing your blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.