parallax background

Villa Adriana

Casa sociale a Caltron
4 Giugno 2020
Tragedia italiana
4 Giugno 2020
 


Villa Adriana, un progetto di Costantino Patestos


Questa piccola casa unifamiliare si trova a Porto Rafti, un agglomerato urbano sulle coste orientali dell’Attica (Grecia), luogo prevalentemente di villeggiatura, sviluppatosi in maniera esponenziale negli ultimi dieci-quindici anni grazie alla realizzazione di due importanti infrastrutture: il nuovo aeroporto internazionale di Atene “Eleftherios Venizelos”, ma soprattutto la nuova strada regionale veloce, denominata “Attiki odos”, che collega Porto Rafti (Markopoulo) al centro di Atene (circa quaranta minuti).L’area su cui il progetto insiste è ubicata vicino al mare ed è totalmente priva di carattere: la maggior parte delle nuove costruzioni risulta priva di qualità e spesso contribuisce ad un generale degrado estetico del paesaggio circostante.
Il cosiddetto “raumgeist”, lo “spirito del luogo” è totalmente assente. Una generale confusione stilistica permea il contesto, caratterizzato da un’anarchia formale disarmante. Questa totale mancanza di riferimenti ha portato Patestos a concepire un’architettura introversa, forse auto referenziale, frutto tuttavia di una attenta ricerca morfo-tipologica che ha condotto ad un disegno semplice e per questo sofiticato. Un’inusuale cura dei dettagli caratterizza la casa di Costantino Patestos. Una casa in cui si coniugano capacità costruttive, cura dei dettagli e si respira l’atmosfera del luogo (l’Attica), del contesto naturale. Ampie vetrate collegano l’interno della casa al paesaggio collinare circostante, che sembra penetrare gli spazi intimi dell’edifiio. Una pianta chiara, esplicita, funzionalmente ineccepibile, a “L”, volumi netti, semplici, metafiici sono rivestiti da textures colorate di grande raffiatezza, che si riflttono in una piscina rettangolare che funge da specchio e da cornice. Una fia di cipressi impreziosisce la casa che in sommità si conclude con una parete curvilinea di colore bianco, corbusianamente perfetta, a stemperare i cromatismi degli elementi cubici verso l’azzurro del cielo di Atene.

"La casa di Patestos è un grande esercizio di architettura."

 

La casa di Patestos è un grande esercizio di architettura. Un edifiio che sembra riassumere in sé la lezione di Adolf Loos (le ville Karma a Montreux e Müller a Praga sono due degli esempi più evidenti) e di Josef Frank (Villa Claesson, Carlsten, Seth, Låftman e Wehtje rivivono tutte in questo piccolo/grande progetto) da un lato, insieme ad una grande reinterpretazione dell'ellenicità. Sono il calibrato utilizzo dei materiali, il loro corretto accostamento che riconducono l’edifiio alle immagini rielaborate delle sperimentazioni più celebri degli architetti austriaci: l’utilizzo del legno, della ceramica, del marmo evocano magisteri di assoluta qualità oggi scomparsi. Qualità che ri-appare nel disegno di ogni dettaglio: nel soffito del salone, che rimanda al soffito dell’American Bar vicino a Kärtner Strasse di Loos, nella scelta degli elementi di arredo, nel disegno delle maniglie. Tutto in Villa Adriana è insieme colto e sofiticato.“Villa Adriana” è una casa unifamiliare di piccole dimensioni progettata per una coppia senz fili (da qui la presenza di un’unica camera da letto).
 
Lo spazio per l’abitazione vera e propria si sviluppa su un unico livello (quota + 0,10), sia per questioni di comodità e contatto diretto con lo spazio esterno, innanzitutto con l’area dell’antistante piscina, sia per il tentativo di inserire questo prezioso oggetto architettonico nell’esperienza abitativa di alcuni rappresentanti del movimento moderno. Il nome della casa, Villa Adriana, è dovuto essenzialmente a tre ragioni: la scelta tipologica (villa: costruzione libera su tutti i lati, scelta imposta dal regolamento edilizio vigente); l’allusione generica all’eclettismo compositivo, anche se non stilistico, della nota Villa di Tivoli; il nome di battesimo della proprietaria (tradizione otto/novecentesca). La pianta è così distribuita: l’ingresso principale (dal cortile lastricato, che costituisce lo spazio per il parcheggio interno) conduce tramite un piccolo corridoio ad un soggiorno/pranzo, alla cucina, a due bagni (uno per gli ospiti) e alla camera da letto. La piscina (4x12 ml), ha un’altezza variabile tra 110 cm e i 200 cm. Essa costituisce, forse, il vero protagonista del complesso architettonico. Realizzata in calcestruzzo armato, è internamente rivestita con intonaco di cemento e sassolini naturali (tecnica australiana detta “pebble-tec”), mentre esternamente lo sfiro e l’area pertinente è rivestita in pietra serena italiana, color grigioverde, trattata in maniera tale (battuta) da renderla ruvida e antisdrucciolevole e conferire alla costruzione un carattere di fiicità, di matericità, di naturalità. Il sistema costruttivo della casa è semplice, corrente, per far fronte all’arretratezza tecnologica delle squadre edili locali ma anche come scelta (tettonica) “ideologica”. La struttura perimetrale è completamente realizzata in calcestruzzo armato (muratura portante con presenza di setti antisismici), mentre le pareti interne sono realizzate in mattoni forati. La composizione di Villa Adriana è riconducibile al rapporto tra la scelta tipologica, la struttura tettonica e la decorazione, il partito architettonico (il decoro vitruviano). Il carattere sostanzialmente semplice, razionale della costruzione: un parallelepipedo piegato ad angolo retto per creare una sorta di corte aperta sui due lati, rivolta verso la piscina, è stato caratterizzato tramite un fiurativamente ricco e composito partito architettonico, risultato di una certa ricerca fiurativa attenta al dettaglio architettonico, non al particolare costruttivo. Questo esplicito interesse verso la qualità estetica dei materiali, questo rapporto con la decorazione “strutturale” (“necessaria”, secondo Quatremère de Quincy) ha inteso nobilitare l’espressione estetica del puro e semplice volume architettonico. Esternamente, seguendo le indicazioni del regolamento edilizio, è stato realizzato un isolamento a cappotto, successivamente rifiito mediante l’impiego di un intonaco particolare, detto battuto o industriale. Questo particolare intonaco è stato realizzato in due tonalità e con tre tecniche diverse: semplice, e a coste (color prugna) e nella cosiddetta “forest” (color cemento chiaro). Le pareti interne sono state intonacate e imbiancate con speciali idropitture per interni; le pareti dei bagni sono rivestite con piastrelle prodotte in Italia, di “biscotto bianco”, smaltato a mano. Gli infisi – così come la porta d’ingresso su strada – sono in acciaio inox, color rosa-grigio (cipria), mutevole in rapporto alla luce naturale. La copertura è piana (terrazzo praticabile) a cui si accede tramite una scala esterna. Questo terrazzo è connotato dalla presenza della citata parete a vela curvilinea che, da un lato lo protegge dai forti venti provenienti da nordest (in estate il noto Meltemi), dall'altro concorre alla creazione di uno spazio ameno, lontano da occhi indiscreti, per discussioni e in genere momenti di vita associata (Guido Canella, forse, l’avrebbe considerato uno “pseudoteatro”). La scala esterna è rivestita in due tipi di marmo: le alzate in rosso Verona, le pedate in verde Oasis (isola di Tino).
 
Quella interna che porta, tramite un ingresso laterale aperto sulla parete della scala esterna, dallo spazio del giardino all’interrato (cantina, lavanderia, locale tecnico, wc) è in marmo bianco grigio di Kavala. Per quanto concernente l’energia e la sostenibilità, sono stati installati panelli solari (obbligatori), una pompa di calore per il riscaldamento a pavimento e il condizionamento tramite ventilconvettori, e una seconda pompa di calore per il riscaldamento della piscina. Relativamente ai materiali di fiitura: il corridoio, il living (soggiorno e pranzo), la cucina e la camera da letto sono pavimentati in parquet di noce europeo. Il pavimento dei bagni è in piastrelle monocottura. Il soffito dei bagni e l’armadietto sopra la vasca (nel bagno principale), oltre alle nove “scatole” murate (libreria) su una parete del soggiorno, sono in legno iroko verniciato color mogano.
 
Le travi sul soffito del soggiorno, della cucina e della camera da letto sono realizzate in cartongesso, mentre la loro confiurazione (diversa per ogni spazio), da una parte vuole conferire alla costruzione una placida monumentalità (riferimento ad analoghe – citate - esperienze dell’architettura del passato: il soffito della cucina, per sempio, costituisce una citazione in forma di frammento, cioè in dimensioni ridotte, di quello realizzato a Milano, tra il 1932 e il 1935, da Piero Portaluppi nel grande salone della Villa Necchi Campiglio) dall'altra vuole evocare la tecnica costruttiva di alcune opere del passato (dal Pantheon fio agli esempi anonimi di una certa architettura rurale). Nello spazio esterno, la “corte”, inclusa tra i due corpi dell’edifiio a “L”, costituisce una proiezione del soggiorno verso l’area della piscina ed è pavimentata con piastrelle in terracotta realizzate a mano, colorate con ossidi naturali (Cotto Etrusco). I corridoi laterali alla casa sono rivestiti in marmo: quello orientale (verso l’ingresso dalla strada), in un disegno di lastre alternate (a righe larghe) è in pietra di Kapandriti (Attica). In marmo Oasis (con un elemento divisorio a guisa di capitello in marmo grigio di Kavala) sono realizzate anche le due grandi cornici esterne trilitiche (portale) delle portefiestre verso la piscina e quella, più imponente, dell’ingresso principale dal cortile lastricato. Questi elementi architettonici sottolineano l’interruzione della continuità di queste pareti esterne –rimarcando le aperture – e in modo simbolico rimandano alla tecnica costruttiva trilitica (trave su pilastri riconducibile all’architettura greca antica) costituendo, in un certo senso, una specie di contrappunto alla muratura (architettura romana antica) dell’abitazione. Le cornici esterne delle aperture del bagno principale e della cucina (situate nella facciata nord occidentale) sono in marmo grigio di Kavala. Con lo stesso marmo, organizzato a lastre strette e lunghe poste orizzontalmente, è stata rivestita la parete inclusa nei “portali” della facciata dell’ingresso principale e di quella del lato occidentale. Le soglie dell’ingresso, delle fiestre, delle portefiestre, le cornici delle due fiestre grandi e di quella più piccola verso la corte, sono in marmo rosso Iran. La porta dell’ingresso principale sulla corte interna (blindata) è rivestita esternamente in legno Niangon e internamente in rovere verniciato color noce, così come tutte le costruzioni lignee interne. Le cornici lignee esterne delle portefiestre prospicienti la corte e la cornice della grande fiestra chiusa della camera da letto, verso la piscina, sono in legno di iroko, mentre il dock (rivestimento dello spazio che accoglie il coperchio della piscina) è in legno di teak. Il volume dell’ingresso dalla strada è stato distinto dal recinto perimetrale ed è rivestito in lastre sovrapposte nei tre tipi di marmo usate nella realizzazione della casa: grigio di Kavala, verde Oasis, rosso Iran. Queste lastre, della stessa altezza ma di diversa lunghezza, sono state posate orizzontalmente in modo “casuale”, random, richiamando certe costruzioni del passato, realizzate con materiali disponibili di fortuna, sottratti spesso dai ruderi di altri edifii. Il preesistente recinto intonacato color bianco sporco, è stato rivestito esternamente in lastre composte da lamelle di marmo a sezione triangolare (una specie di piastrelle dette “rasoio”, provenienti da Israele), mentre per la parte interna sono state usate piastrelle recuperate dalla costruzione dell’edifiio. L’interno della villa, dal punto di vista della composizione architettonica, è stato connotato dalla presenza di diversi partiti architettonici (il decoro), fiurativamente autonomi e con una lieve diversifiazione fra di loro. Un approccio problematico della stessa logica “tettonica” e fiurativa. Patestos ha cercato di rapportare dialetticamente i diversi elementi della composizione, per realizzare un sistema formale composito, una sorta di eclettismo razionale,… richiamando Aldo Rossi, un razionalismo esaltato. Questo atteggiamento compositivo ha costituito una scelta consapevole, che ha richiamato i migliori momenti di quella tendenza dell’architettura del Novecento defiita “l’altro moderno”, un atteggiamento che ha voluto al contempo contrapporsi alla massiccia diffusione anche in Grecia – oramai insopportabile– di un mercifiato, sterilizzato neominimalismo, per così dire, “da frigidaire” piccolo-borghese.
 
 
Maurizio Bradaschia

65 Comments

  1. Machowski ha detto:

    My wife and i got absolutely thankful that Raymond could round up his analysis while using the ideas he grabbed using your weblog. It is now and again perplexing just to be giving out points which usually some people might have been selling. And we grasp we now have the website owner to be grateful to for this. The entire illustrations you made, the straightforward blog menu, the friendships your site give support to engender – it is many extraordinary, and it’s leading our son in addition to us do think this concept is excellent, and that is very vital. Thanks for the whole thing!

  2. Pqadrs ha detto:

    In search others, they can be perilous and tetracycline to. canadian sildenafil Cvdqbi xyfpxq

  3. Plus Size Lingerie ha detto:

    I conceive you have mentioned some very interesting points , regards for the post.

  4. Full Report ha detto:

    I am extremely impressed with your writing skills and also with the layout on your weblog. Is this a paid theme or did you modify it yourself? Anyway keep up the excellent quality writing, it’s rare to see a nice blog like this one nowadays..

  5. jordan 12 ha detto:

    I used to be more than happy to find this net-site.I wanted to thanks in your time for this wonderful learn!! I undoubtedly having fun with every little little bit of it and I’ve you bookmarked to check out new stuff you weblog post.

  6. supreme shirt ha detto:

    There are definitely a number of particulars like that to take into consideration. That is a nice level to deliver up. I supply the thoughts above as general inspiration but clearly there are questions just like the one you convey up the place crucial thing will likely be working in trustworthy good faith. I don?t know if finest practices have emerged around things like that, however I am certain that your job is clearly recognized as a good game. Both girls and boys really feel the influence of only a second抯 pleasure, for the rest of their lives.

  7. Sexy Panties ha detto:

    I have been checking out a few of your articles and i can state nice stuff. I will make sure to bookmark your blog.

  8. longchamp handbags ha detto:

    An attention-grabbing dialogue is worth comment. I think that it is best to write more on this topic, it might not be a taboo topic but generally individuals are not enough to talk on such topics. To the next. Cheers

  9. Wow! This blog looks exactly like my old one! It’s on a completely different subject but it has pretty much the same page layout and design. Excellent choice of colors!

  10. Visit this ha detto:

    Heya i’m for the first time here. I came across this board and I find It really useful & it helped me out much. I hope to give something back and aid others like you helped me.

  11. website ha detto:

    Excellent read, I just passed this onto a colleague who was doing some research on that. And he just bought me lunch because I found it for him smile Therefore let me rephrase that: Thank you for lunch!

  12. Maegan Mcevoy ha detto:

    Helpful information. Lucky me I found your web site unintentionally, and I’m stunned why this twist of fate didn’t took place earlier! I bookmarked it.

  13. An interesting conversation deserves remark. I think that you need to compose more on this topic, it might not be a taboo subject however generally people are insufficient to talk on such subjects. To the next. Thanks

  14. Women's Clothing ha detto:

    I have learned some new items from your website about computer systems. Another thing I have always considered is that computer systems have become something that each residence must have for many people reasons. They supply you with convenient ways in which to organize the home, pay bills, shop, study, focus on music and even watch tv programs. An innovative solution to complete all of these tasks is with a notebook. These desktops are mobile, small, powerful and convenient.

  15. jordan shoes ha detto:

    This really answered my drawback, thanks!

  16. Read More ha detto:

    Wonderful beat ! I wish to apprentice while you amend your website, how could i subscribe for a blog site? The account aided me a acceptable deal. I had been tiny bit acquainted of this your broadcast offered bright clear concept

  17. There is noticeably a bundle to learn about this. I presume you ensured great factors in attributes likewise.

  18. mushroom fastfood ha detto:

    Our Mushroomburger The signature Mushroomburger patty was created back in 1979. Still to everyone’s surprise, it is approximately made up of 50 mushrooms and 50 real beef.

  19. Youre so awesome! I do not intend Ive read anything similar to this prior to. So great to find someone with some initial thoughts on this subject. realy thank you for beginning this up. this site is something that is required online, a person with a little creativity. beneficial work for bringing something new to the web!

  20. goyard bags ha detto:

    Spot on with this write-up, I actually assume this website needs far more consideration. I抣l most likely be once more to read much more, thanks for that info.

  21. You made some respectable points there. I viewed the web for the concern and discovered most people will certainly support with your internet site.

  22. cheap sex doll ha detto:

    There are definitely a whole lot of details like that to take into consideration. That may be a great point to convey up. I provide the ideas above as normal inspiration but clearly there are questions just like the one you convey up where a very powerful thing might be working in honest good faith. I don?t know if finest practices have emerged around issues like that, however I’m sure that your job is clearly identified as a good game. Both boys and girls really feel the affect of only a second’s pleasure, for the remainder of their lives.

  23. Spot on with this review, I absolutely assume this internet site requires much more consideration. I?ll possibly be once again to check out a lot more, many thanks for that info.

  24. WONDERFUL Post.thanks for share..more wait .. ?

  25. Your area is valueble for me. Many thanks !?

  26. moncler ha detto:

    I抦 impressed, I need to say. Really rarely do I encounter a weblog that抯 both educative and entertaining, and let me inform you, you will have hit the nail on the head. Your idea is outstanding; the issue is something that not sufficient persons are talking intelligently about. I’m very completely happy that I stumbled across this in my seek for something regarding this.

  27. tjnmxwbmn ha detto:

    Villa Adriana – IL PROGETTO Architecture Art Communication Design
    [url=http://www.g748292m0upn22c8ig8x57y29ejryhi9s.org/]utjnmxwbmn[/url]
    tjnmxwbmn http://www.g748292m0upn22c8ig8x57y29ejryhi9s.org/
    atjnmxwbmn

  28. I have read several good stuff here. Certainly worth bookmarking for revisiting. I surprise how much effort you put to create such a great informative web site.

  29. roofing toronto ha detto:

    Valuable info. Lucky me I found your site by accident, and I’m shocked why this accident didn’t happened earlier! I bookmarked it.

  30. Thanks , I’ve recently been searching for info about this topic for ages and yours is the greatest I’ve discovered so far. But, what about the bottom line? Are you sure about the source?

  31. cialis not working ha detto:

    It?s hard to find knowledgeable people on this topic, yet you seem like you recognize what you?re discussing! Many thanks

  32. jordan retro ha detto:

    Your house is valueble for me. Thanks!?

  33. Alberto Tovias ha detto:

    I was really delighted to locate this web-site. I wished to many thanks for your time for this remarkable read!! I definitely enjoying every little bit of it as well as I have you bookmarked to have a look at brand-new stuff you blog post.

  34. Ive been exploring for a little bit for any high-quality articles or weblog posts in this kind of space . Exploring in Yahoo I at last stumbled upon this website. Reading this information So i am satisfied to express that I’ve a very excellent uncanny feeling I came upon just what I needed. I such a lot indisputably will make certain to do not omit this web site and give it a glance regularly.

  35. off white ha detto:

    An interesting dialogue is price comment. I believe that you should write more on this subject, it might not be a taboo topic but generally individuals are not enough to speak on such topics. To the next. Cheers

  36. Domingo Mansir ha detto:

    Hey there! I simply would like to give a substantial thumbs up for the terrific information you have here on this message. I will certainly be coming back to your blog site for more soon.

  37. Love watching sunset !

  38. roulette ha detto:

    Best view i have ever seen !

  39. 바카라 전략 ha detto:

    Love watching sunset !

  40. Love watching sunset !

  41. 스포츠 확률 ha detto:

    Best view i have ever seen !

  42. YesBet88 ha detto:

    Love watching sunset !

  43. When I originally commented I clicked the -Inform me when brand-new remarks are included- checkbox as well as now each time a remark is added I obtain 4 e-mails with the same remark. Is there any way you can remove me from that service? Thanks!

  44. tim mcgraw cbd oil ha detto:

    The next time I check out a blog site, I wish that it doesn’t dissatisfy me as long as this set. I suggest, I recognize it was my option to read, yet I in fact believed youd have something interesting to state. All I hear is a number of grumbling concerning something that you could deal with if you werent also active searching for attention.

  45. It?s tough to locate knowledgeable individuals on this subject, but you seem like you know what you?re speaking about! Thanks

  46. There is significantly a bundle to find out about this. I presume you made sure good factors in features likewise.

  47. viagra coupon 2019 ha detto:

    I?m amazed, I must say. Truly rarely do I experience a blog that?s both enlightening as well as enjoyable, and let me inform you, you have hit the nail on the head. Your idea is exceptional; the concern is something that not enough people are talking intelligently about. I am very happy that I stumbled across this in my search for something connecting to this.

  48. I precisely needed to thank you very much all over again. I do not know the things that I would have used in the absence of the type of concepts shared by you on my problem. It seemed to be a difficult condition in my circumstances, nevertheless observing the professional way you handled it made me to cry with fulfillment. I’m just happier for the work and thus have high hopes you are aware of an amazing job you are always providing educating others all through your web blog. I am sure you have never come across any of us.

  49. Herman Farnsworth ha detto:

    I simply want to tell you that I am new to blogging and honestly savored this website. Likely I’m likely to bookmark your blog post . You amazingly come with good articles. Thanks for sharing with us your blog site.

  50. Gonzalo Bloch ha detto:

    I just want to say I am just newbie to blogging and site-building and actually savored your web site. Probably I’m planning to bookmark your site . You actually come with very good writings. Kudos for sharing your website page.

  51. erjilo pterin ha detto:

    I’m not sure exactly why but this website is loading incredibly slow for me. Is anyone else having this issue or is it a issue on my end? I’ll check back later and see if the problem still exists.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.